Blocco card celiachia “Cart@gile” gestite da NEXI

PER TUTTI I SOCI DELLA PROVINCIA DI POTENZA

AVVISO IMPORTANTE

 

 

Oggetto: Blocco card celiachia “Cart@gile” gestite da NEXI per conto di Banca Popolare di Bari per Azienda Sanitaria di Potenza (ASP Potenza)

 

In vista dell’approssimarsi del 30/11/2021, data comunicata da NEXI, titolare della gestione  per conto della Banca Popolare di Bari, della card prepagata per i celiaci, tutti i soci titolari della card celiachia della provincia di Potenza, sono invitati a recarsi presso lo sportello della banca dove, tempo fa, è stata attivata l’attuale carta, per sostituirla così come richiesto dalla NEXI nelle sue comunicazioni (e-mail, sms, lettera ordinaria) dei mesi scorsi.

Già nel mese di maggio, subito dopo l’arrivo delle comunicazioni di NEXI ad alcuni soci, la nostra associazione ha prontamente avvisato i responsabili dell’Azienda Sanitaria di Potenza, chiedendo loro di intervenire rapidamente presso la banca per trovare una soluzione che permettesse di sostituire tutte le card celiachia in maniera semplice e veloce, evitando disservizi e spostamenti.

Nei mesi scorsi, per vie ufficiose, inoltre, l’Azienda Sanitaria di Potenza, aveva risposto ai vari solleciti della nostra associazione, dicendo che la questione era all’attenzione dei responsabili  amministrativi dell’Azienda e che presto si sarebbe arrivati ad una soluzione generale della questione.

Purtroppo, ancora oggi, questa soluzione non è arrivata e per tale motivo, per evitare grossi problemi e, addirittura un’interruzione del servizio di erogazione, abbiamo deciso di invitare tutti voi soci risolvere personalmente la questione, come già fatto nei giorni scorsi, in maniera autonoma, da alcuni soci.

Infine, ricordiamo a tutti i soci anche che, dopo aver sostituito la card presso la filiale della Banca Popolare di Bari della loro zona, devono comunicare il numero della nuova carta al distretto territoriale di ASP Potenza (della zona competente), per completare l’operazione, rendendo la carta disponibile per le ricariche periodiche per la celiachia.

Sperando che questa sostituzione, in questa modalità, non causi problemi a nessuno dei soci, chiediamo la massima collaborazione, consapevoli che questa sostituzione è davvero necessaria per passare ad una nuova carta più sicura e protetta, al fine di evitare gli spiacevoli e numerosi episodi di clonazione verificatisi con l’uso dell’attuale carta prepagata.

I volontari di AIC Basilicata restano a disposizione dei soci per ogni chiarimento.

 

 

Aggiornamento del 18 ottobre 2021

Ecco una foto del modello di card celiachia “Cart@gile” di Banca Popolare di Bari da sostituire.

 

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui