Sondaggio online “Aderenza alla dieta tra i celiaci italiani” – quarta edizione

*PARTECIPA ANCHE TU! Sondaggio online “Aderenza alla dieta tra i celiaci italiani” – quarta edizione

Caro/a Associato/a,

AIC, naturale osservatorio della celiachia in Italia, tra il 2011 e il 2016 ha condotto tre edizioni di uno studio dedicato alla compliance alla dieta. Interessata al comportamento dei pazienti di fronte alla terapia e motivata a definire forme di supporto efficaci a pazienti e famiglie, AIC ha così indagato il comportamento di una categoria di pazienti celiaci che, effettivamente, trasgredivano alla dieta, o erano comunque tentate dalla trasgressione. Oggi, a distanza di quasi 10 anni dalla prima edizione, vogliamo ripetere questa indagine per comprendere se ci sono state significative modifiche nell’approccio dei celiaci alla dieta senza glutine e per raccogliere ulteriori dati per continuare ad essere di sostegno alle persone che devono seguire tale terapia.

Invitiamo quindi tutti i celiaci a partecipare a questo studio, compilando il seguente sondaggio online, la cui durata di compilazione non supera i 10/15 minuti: https://tinyurl.com/AIC-ASS

Il questionario è completamente anonimo e privo di giudizio: l’aderenza alla dieta è condizionata da una molteplicità di fattori e l’obiettivo è proprio quello di conoscerli meglio per aiutare chi fatica a seguire la terapia senza glutine.

I dati raccolti attraverso la sua somministrazione saranno trattati in modo aggregato, nel rispetto della normativa sulla privacy (D.lgs. 101 del 10 agosto 2018).

Chiediamo il tuo aiuto e ti invitiamo

  • a compilare il questionario, se sei celiaco
  • a diffondere il questionario tra i tuoi amici e conoscenti celiaci.

Grazie!

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui