INCONTRO DIVULGATIVO SUI RISULTATI DEL PROGETTO FORMATIVO SPERIMENTALE SULLA CELIACHIA SVOLTO PRESSO LE SCUOLE AGRARIA ED ALBERGHIERA

Si è svolto nella mattinata del 06 giugno 2022, dalle ore 10 alle ore 12.30, nella splendida cornice istituzionale del “palazzo della Cultura” messo a disposizione dal Comune di Potenza, un incontro divulgativo, in modalità mista (remoto/presenza), aperto alle altre scuole tecniche, per presentare i risultati del progetto sperimentale, attraverso gli interventi ed il racconto dei ragazzi e dei vari esperti formatori.

All’incontro, organizzato dalle dottoresse Marianna Santarsiero e Maria Tucci di ANPAL Servizi, hanno partecipato oltre a tutti gli esperti formatori intervenuti nelle lezioni teoriche e pratiche svolte presso l’istituto agrario “G. Fortunato” di Potenza e l’istituto alberghiero “U. Di Pasca” di Potenza (dottoresse Bianco Anna Maria e Coppola Maria di SIAN ASP Potenza, Dottoressa Pepe Giovanna volontaria di AIC Basilicata, dottor D’Andrea Gianluca tecnologo alimentare, D’Alaimo Piero pasticciere esperto di prodotti senza glutine, professoressa Galgano Fernanda  di SAFE Università degli Studi della Basilicata), anche il prof. Rocco Garramone, dirigente scolastico dell’Istituto Fortunato, il prof. Stigliani Antonio, docente di cucina presso Istituto “Di Pasca” ed il dottor. Domizio Paoloni, referente territoriale Puglia Basilicata per ANPAL Servizi .

In modalità da remoto, ha partecipato all’incontro anche il dott. Umberto Paterlini della sede centrale di ANPAL Servizi che, in occasione del suo intervento tenuto in modalità telematica, ha rimarcato la bontà di questa collaborazione nazionale tra AIC ed ANPAL che ha già portato alla sottoscrizione di numerosi protocolli d’intesa per questo percorso formativo sulla celiachia.

I vari relatori intervenuti si sono soffermati su diversi aspetti emersi nel corso di questo progetto sperimentale tra i quali, mi piace ricordare l’importanza di questa modalità di fare formazione e cultura, che va a portare all’attenzione della scuola e dei ragazzi un mondo reale, fatto di problematiche, aspettative ed opportunità, tutte caratteristiche che, purtroppo, l’attuale modello organizzativo della scuola, spesso non riesce a trasmettere. Non è stato sempre facile trovare l’attenzione dei ragazzi su tutti gli argomenti trattati, ma, a giudicare anche da quanto detto dai ragazzi in questa giornata, qualche seme è stato piantato.

Le conclusioni sono state affidate a Domizio Paoloni, referente territoriale di ANPAL Servizi che, dopo aver ricordato che per la prima volta in Italia, in Basilicata,  il protocollo d’intesa ANPAL – AIC è stato sottoscritto anche con un istituto agrario, allargando il tema della formazione anche all’attualissimo tema della “Sicurezza alimentare” oltre che della celiachia e che per questa cosa, è stata coinvolta anche l’Università degli Studi della Basilicata con i docenti di SAFE(Scuola di Scienze Agrarie, Forestali ed Ambientali), ha  ringraziato ancora una volta la nostra associazione e tutti i professionisti ed esperti che hanno messo a disposizione del progetto le loro competenze professionali e la loro passione, ha detto che nel prossimo anno, programmando in anticipo tutte le attività per rendere più semplice anche il lavoro delle scuole coinvolte, certamente il progetto sarà replicato e, se possibile, esteso  anche ad altre scuole della provincia di Potenza e di quella di Matera.

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui